A teatro con Plauto: Teatro Europeo Plautino mette in scena Pseudolo - Spettacolo teatrale presso il politeama Ruzzi dedicato al commediografo latino
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

A teatro con Plauto: Teatro Europeo Plautino mette in scena Pseudolo

Spettacolo teatrale presso il politeama Ruzzi dedicato al commediografo latino

Lo spettacolo della compagnia romagnola inscenato al Politeama Ruzzi. (Foto di Ludovica Giorgetta)Il giorno 5 dicembre 2018 i ragazzi del Polo Liceale Mattioli hanno assistito alla commedia teatrale “Pseudolo”, inscenata dal gruppo romagnolo Teatro Europeo Plautino.

Lo spettacolo narra, in chiave tragicomica, le strane avventure del giovane Calidoro, amante della cortigiana Fenicia, e del suo fedele ed astuto schiavo Pseudolo. Insieme cercheranno di liberare Fenicia, promessa ad un militare macedone per venti mine, dal lenone Balliano detto “il ruffiano”. Lo scaltro servo si finge schiavo di Balliano per aggirare Arpace, a sua volta schiavo del militare macedone, che gli consegna la lettera recante il sigillo. Con l’aiuto di un amico, Scimmia, che si fingerà Arpace agli occhi del lenone, si fa consegnare Fenicia. Poco dopo arriverà da Balliano il vero Arpace, vittima dell’inganno, creduto, dal ruffiano, mandato da Pseudolo. Solo dopo l’arrivo di Simone, padre di Calidoro, Balliano scoprirà di essere caduto nel tranello fatto dallo schiavo, mentre i due combina guai riceveranno le loro meritate "ricompense".

La compagnia romagnola nasce a Sarsina, città natale del commediografo Tito Maccio Plauto, con lo scopo di riscoprire il teatro antico, per avvicinare il pubblico al patrimonio classico della cultura europea. Oltre ad essere un centro di produzione, la compagnia cura il progetto “Plauto nelle scuole”, patrocinato dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, destinato ai Licei di tutta la penisola coinvolgendo ogni anno circa 25.000 studenti.

Ci complimentiamo per la bravura e la professionalità di questi artisti che valorizzano le radici della nostra cultura ampliandola a un pubblico  numeroso.

di Mariasole Desideri


Condividi questo articolo




 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi