I.T.C. TITO ACERBO: PROGETTO DI CITTADINANZA ATTIVA - La Costituzione come pane quotidiano
 
Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Tecnico Economico e Tecnologico Tito Acerbo su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

I.T.C. TITO ACERBO: PROGETTO DI CITTADINANZA ATTIVA

La Costituzione come pane quotidiano

Martedì 27 novembre 2018 le classi quinte dell'Istituto Tecnico "Tito Acerbo" sono state coinvolte nella manifestazione "Ingresso di Cittadinanza attiva", presso il Teatro Massimo, realizzata dall'Assessorato alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità con il fine di festeggiare i nuovi maggiorenni.
Nel corso della cerimonia, alcuni studenti, in rappresentanza di ogni scuola, hanno avuto l'onore di leggere e commentare i 12 principi fondamentali al fianco di figure eminenti, quali il sindaco Marco Alessandrini.
L'Istituto Tecnico Tito Acerbo si è distinta nell'orazione degli artt. 5-6 della Costituzione italiana a cui hanno lavorato gli studenti Liberi Simone, Pinti Beatrice, Acerbo Elisabetta, Pool Samuel Jonh Henry e Angelastro Michela.
Interviene il sindaco Marco Alessandrini per ricordare l'importanza di questi ultimi.
Difatti l'art. 6  della Costituzione sancisce quanto segue << La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche>> facendo della ricca realtà idiomatica che contraddistingue il nostro Paese dagli altri Stati europei, un punto di forza e non di debolezza. Pertanto, come sostiene Elisabetta Acerbo, << le minoranze linguistiche come la lingua francese in Valle d'Aosta, lo sloveno in Friuli Venezia Giulia, il ladino nelle valli dolomitiche vanno salvaguardate>>.
Invece l'art. 5 della Costituzione ci ricorda l'importanza del decentramento amministrativo con il quale determinate attribuzioni sono state trasferite o, per meglio dire, delegate dalla sfera centrale dello Stato ai suoi enti territorali. Un esempio lampante nel decentramento della sanità è la gestione di questo servizio che ora è affidata agli enti locali quali la Regione.
In ringraziamento alla partecipazione di questa importante giornata, tutti gli studenti presenti in platea hanno ricevuto una copia della Carta Costituzionale ed un facsimile di scheda elettorale che riporta i 12 principi della Costituzione. Anche i ragazzi diplomati con il massimo dei voti a conclusione dello scorso anno scolastico, tra cui ricordiamo Elena Popa e Michela Pavone, sono stati fra i protagonisti di questa manifestazione con la relativa consegna  della pergamena e i complimenti per il risultato conseguito.

di Michela Angelastro

di Simone Liberi


Parole chiave:

cittadinanzaattiva , costituzione

Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi