Cos’hai imparato dall’esperienza Erasmus+? - I nuovi studenti "europei" hanno risposto insieme al ritorno dal Crossing Borders
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli San Salvo su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Cos’hai imparato dall’esperienza Erasmus+?

I nuovi studenti "europei" hanno risposto insieme al ritorno dal Crossing Borders

Come ci si sente a rivivere in poche ore l'esperienza Erasmus di 32 giorni?
Ci si sente travolti da una valanga di emozioni che, al momento del rientro, erano state messe in un angolo della mente e del cuore, per lasciar spazio al ritorno delle vecchie abitudini, dei vecchi pensieri e, perché no, della vecchia monotonia. Ripercorrere a freddo un viaggio così intenso dà l'opportunità di riflettere meglio su ciò che si è vissuto e su ciò che si è diventati, cogliere dei particolari a cui inizialmente non si era data importanza, tirare le somme su ciò che si è imparato e, magari, avere rimpianti su qualcosa che si voleva fare e non si è fatto.


È proprio con questo fine che noi, studenti del Mattioli di San Salvo, insieme ai nostri compagni di viaggio delle scuole di Lanciano (del Da Vinci-De Giorgio e del De Titta-Fermi) e di Vasto (del Pantini-Pudente), ci siamo dati appuntamento presso la sede di quest'ultima mercoledì 24 ottobre.
Ognuno di noi ha avuto modo, tramite un video, di condividere la propria esperienza e di dare la possibilità anche a chi era diretto verso altre mete (ne erano 7 in tutto) di far conoscere parte della propria vita in Erasmus+.
Le emozioni erano palpabili nell'aria, e i nostri racconti hanno lasciato spazio alle sensazioni che avevamo lasciato per qualche tempo in stand-by.


La domanda del giorno è stata: "Cos'hai imparato da questa esperienza?"
Beh, cosa si impara da un'esperienza Erasmus?
Nessuno torna nel modo in cui è partito. Sicuramente si cresce, si diventa più maturi e autonomi, si sviluppa un grande spirito di adattamento e ci si apre alla novità. Personalmente dopo questa esperienza mi sento più sicura di me e dei miei mezzi, ho capito che amo viaggiare e che ogni viaggio è un'occasione per imparare e per scoprire novità da poi rendere elementi aggiuntivi del mio bagaglio culturale e della mia personalità.
Dopo varie riflessioni e considerazioni posso affermare che l'Erasmus è un'esperienza che ti stravolge completamente, e che lo fa nel migliore dei modi!

Fabiola Rossi


Condividi questo articolo




 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi