Possiamo ancora salvare il pianeta Terra? - Entro il 2030 la temperatura sarà superiore alla soglia massima di 1,5°C
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattei su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Mattei Attualità 24/10 24/10

Possiamo ancora salvare il pianeta Terra?

Entro il 2030 la temperatura sarà superiore alla soglia massima di 1,5°C

Il nuovo rapporto sul clima (lunedì 8 ottobre) diffuso dal Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC) delle Nazioni Unite dice che contro il riscaldamento globale non c’è più tempo da perdere. I prossimi 12 anni saranno fondamentali per evitare che l’aumento della temperatura media globale sia superiore a 1,5°C. Si tratta di un valore limite di sicurezza per avere effetti contenuti e gestibili. Anche solo mezzo grado in più può fare la differenza su un valore medio globale, con conseguenze critiche in termini di siccità, ondate di caldo e inondazioni lungo le aree costiere. E non solo, potremmo decidere di avere ancora barriere coralline vive e la presenza perenne dei ghiacci oppure privarcene definitivamente

Nonostante si parli da decenni di limitare le emissioni nell’atmosfera di anidride carbonica, il principale gas serra, i governi hanno rinviato così a lungo da aver reso ormai inevitabile un aumento di 1,5°C della temperatura media globale, soglia che raggiungeremo probabilmente già nel 2030. Questa è l’ipotesi nel migliore dei casi perché, secondo l’IPCC, agli attuali ritmi potremmo arrivare a un aumento di 2°C nello stesso periodo.

Se da una parte la Corte d’Appello dell’Aia impone al governo olandese di ridurre le sue emissioni, non nascondendosi dietro quelle di altri Paesi, dall’altra parte vi sono l’Australia, che continuerà a puntare sul carbone, e gli Stati Uniti sotto il governo di Trump, il quale esprime scetticismo nei confronti dell’IPCC.

L’importante adesso è però collaborare e cercare di limitare sprechi e consumi dove possibile, se vogliamo salvare colei che ci ha donato la vita e che stiamo distruggendo giorno dopo giorno.

Non si tratta di un’adesione ad un movimento ambientalista, si tratta di mera realtà e non dobbiamo sottovalutarla!

di Andrea Zanetti


Parole chiave:

clima , distruzione , emissioni , pianeta terra

Condividi questo articolo




 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi