"Verba volant, internet manet" - Conferenza "La tutela della Web reputation e contrasto al cyberbullismo"
 
Stai leggendo il giornale digitale di M. Vitruvio P. su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

"Verba volant, internet manet"

Conferenza "La tutela della Web reputation e contrasto al cyberbullismo"

Questa mattina, alle ore 10.30, nella Sala “Picchi” ex ARSSA nel “Palazzo Torlonia” ad Avezzano, si è tenuta la conferenza intitolata “La tutela della web reputation e contrasto al cyberbullismo”.
L’evento è stato aperto dal Presidente del Consiglio Giuseppe Di Pangrazio che ha gentilmente accolto le scuole secondarie di secondo grado di Avezzano e Tagliacozzo, spiegando l’obiettivo dell’incontro: la vicinanza delle istituzioni ai giovani di oggi che si rapportano con le relazioni sociali su Internet, che spesso gioca dei brutti tiri contro la reputazione sul web e a favore del cyberbullismo.
Di fronte alle poltroncine degli alunni, la “tavola dei relatori” era occupata da importanti ospiti a livello regionale che, a turno, hanno preso parola. Il presidente del “Co.Re.Com Abruzzo”, Filippo Lucci, ha consigliato ai ragazzi di letteralmente “sfruttare” le tecnologie a loro disposizione per il meglio; successivamente Ada D’Alessandro, nelle veci della Direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale,  ha trattato la problematica con l’aiuto di una presentazione multimediale per poi lasciare la parola alla Dirigente del Servizio di Supporto alle Autorità Indipendenti e della Segreteria del Presidente del Consiglio regionale, Michela Leacche,  ha esposto un iter da seguire per salvaguardare la propria web reputation.
Aveva un posto al tanto aspirato “tavolo” anche il  D. S. del Liceo Scientifico “M. Vitruvio Pollione”, Francesco Gizzi, che ha riportato i dati preoccupanti delle statistiche Istat e del Telefono Azzurro del 2017 ed ha presentato la Legge 71 / 2017 (https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=2ahUKEwjX54W1i4HeAhWszoUKHaJJCwoQFjAAegQICBAB&url=http%3A%2F%2Fwww.gazzettaufficiale.it%2Feli%2Fid%2F2017%2F06%2F03%2F17G00085%2Fsg&usg=AOvVaw0B-aYvU4njoybA4eiPMEKX). Secondo questa, il piano dell’Ufficio Scolastico dovrebbe presentare l’individuazione di “Scuole Polo”. Per aver dimostrato un’eccellenza nei progetti contro il cyber bullismo, il Liceo Scientifico Vitruvio è stato scelto come “Scuola Polo della Regione Abruzzo” contro il bullismo e il cyberbullismo. Il nostro liceo si è a tal proposito distinto nello scorso anno scolastico per il progetto “Billy non è bullo”, mentre quest’anno, in qualità di “scuola polo regionale”, attuerà un nuovo progetto di sensibilizzazione, di formazione ed informazione (anche dei docenti).
Infine il Sostituto Commissionario della Polizia di Stato e Responsabile della Comunicazione nazionale, Marco Cervellini ha concluso la conferenza letteralmente scendendo tra i ragazzi. Cervellini ha attratto l’attenzione degli alunni con il suo dinamismo e con l’ironia che ha caratterizzato il suo modo di affrontare il rapporto dei giovani e dei loro genitori con i social. Ha suscitato sorrisi ma ha lanciato importanti messaggi per prevenire episodi di cyberbullismo.

È stato proiettato il video realizzato da Luca Pagliari in cui Sofia, una ragazza diciottenne, ha raccontato la sua esperienza di vittima della rete, che ha sofferto molto a causa di una foto pubblicata senza il suo permesso. È incredibile come l’immagine che viene data sul web possa rovinare la reputazione e spesso la vita di un ragazzo o una ragazza.
Una ragazza che è caduta nella trappola del cyberbullismo. Una ragazza come noi, come te.

di Sara Paneccasio


Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi