L’arte e la vita di Camille Claudel - I Licei classico e artistico aderiscono al mese della cultura con un doppio evento
 
    Stai leggendo il giornale digitale di IIS Artistico Classico Lanciano su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    L’arte e la vita di Camille Claudel

    I Licei classico e artistico aderiscono al mese della cultura con un doppio evento

    Nell’ambito del mese della cultura e a conclusione del progetto Cherchez la femme. Percorsi tra letteratura, arte, attualità, il 4 maggio i licei classico e artistico di Lanciano organizzano un doppio evento dedicato all'arte e alla vita della scultrice Camille Claudel. 

    Ore 17, Casa di conversazione:

    La classe 5C del Liceo Artistico dialoga con Chiara Pasetti, autrice di Mademoiselle Camille Claudel e Moi (ed. Aragno); moderano le Prof.sse Antonella Festa (Liceo Classico) e Elena La Morgia (Liceo Artistico)

     A seguire, ore 18.30, Auditorium Diocleziano

    Spettacolo Moi, di Chiara Pasetti, con Lisa Galantini, regia di Alberto Giusta, Produzione Associazione culturale “Le Rêve et la vie” e Teatro della Tosse di Genova.

    Il doppio appuntamento (lezione e spettacolo) è dedicato a un’artista straordinaria, la scultrice Camille Claudel (1864-1943), morta dopo trent’anni di internamento in manicomio. La sua opera e la sua figura cominceranno a essere studiate e valutate come meritano soltanto negli anni Ottanta del Novecento.

    L’incontro è aperto alla cittadinanza e rappresenta la conclusione del progetto Cherchez la femme, ideale prosecuzione del progetto Un altro genere di poesia, culminato, nel precedente anno scolastico, con la scrittura del saggio Né d’altri son che mia, percorsi di ricerca e di analisi sulla produzione letteraria delle donne, dalle origini alla Querelles des Femmes, di prossima uscita per la casa editrice Nuova Gutenberg.

    Ribaltando un motto proverbiale, Cherchez la femme, cercate la donna vuole essere un invito alla ricerca e al dibattito intorno ad una presenza rimossa, quella delle donne, nella produzione artistica e letteraria. Le alunne e gli alunni sono le/i protagoniste/i di questo percorso, attraverso la lettura e le interviste ad autrici contemporanee che oggi fanno letteratura, si occupano di problemi legati all’attualità o si dedicano allo studio e alla  ri-scoperta di scrittrici e artiste del passato, ingiustamente rimosse dalla Storia.

    Mademoiselle Camille Claudel e Moi, di Chiara Pasetti, ed. Aragno 2016, il lavoro da cui muove il doppio evento a Lanciano, ha vinto il secondo premio del concorso “il paese delle donne 2017”, sezione SAGGI DI ARTI VISIVE.

    Chiara Pasetti ricostruisce la vita della scultrice francese Camille Claudel, attiva tra gli ultimi anni dell’Ottocento e fino al 1913 quando, per volontà del fratello Claude, scrittore e diplomatico e della madre, viene rinchiusa nell’ospedale psichiatrico di Ville-Évrard dove morirà trenta anni dopo, nel 1943. Solo in queste cifre è contenuta la complessità della personalità di Camille, che mai nel corso del suo ricovero volle riprendere a lavorare. L’artista, con tutta evidenza, considerava la scultura arte e mestiere cui dedicarsi con disciplina ed impegno e non certo un passatempo per mostrare blandi e rassicuranti segnali di rientro alla normalità. […]Pasetti dedica la prima parte del saggio alla descrizione delicata, affettuosa, partecipata della vita e dei tratti salienti della biografia dell’artista, per poi esplicitarne il lavoro attraverso recensioni, articoli e saggi – in parte tradotti in italiano per la prima volta – stesi durante gli anni della sua attività artistica. In chiusura, il testo drammaturgico Moi, ispirato a Camille, omaggio alla sua forte personalità.

    Il pregio dell’opera sta nel tentativo di sottrarre la figura di Camille Claudel alla tirannia dei luoghi comuni che ne hanno pesantemente condizionato la lettura critica.

    Dalla motivazione della Giuria per l’assegnazione del premio, letta da Lucilla Ricasoli.

     

    https://fuorilerigheblog.wordpress.com/2017/11/13/cherchez-la-femme-un-progetto-che-non-e-un-cliche/

    www.lereveetlavie.it

    http://www.womenews.net/premio-paese-delle-donne-donne-e-poesia/

    di Redazione IIS Artistico Classico Lanciano


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi