"Vasto al cioccolato": una fiera dai caratteri molto "dolci" - Fiera itinerante del cioccolato in Piazza Rossetti
 
 
    Leggi il giornale di un istituto
     

      • Roccella Ionica - Istituto Istruzione Superiore P. Mazzone (in attivazione)
      • Macerata - I.P.S.E.O.A. "G. Varnelli" (in attivazione)
      • Campobasso - Liceo Classico "Mario Pagano" (in attivazione)
      • Isernia - I.S.I.S. "FERMI-MATTEI" - ISERNIA (in attivazione)
      • Termoli - I.I.S. Boccardi - Tiberio (in attivazione)
      • Trivento - N. Scarano (in attivazione)

      "Vasto al cioccolato": una fiera dai caratteri molto "dolci"

      Fiera itinerante del cioccolato in Piazza Rossetti

      Scarpette di cioccolato (foto di Lorenzo De Cinque)Lo scorso weekend, nei giorni 24-25-26 novembre, in piazza Rossetti a Vasto, si è tenuta la “Fiera del Cioccolato”. Un mercatino con piccoli stand che hanno riempito lo spazio circostante la statua di Gabriele Rossetti. Le particolarità in cioccolato esposte alla fiera erano svariate, specie nella forma: dai semplici cucchiaini da caffè, a scarpe, a piccoli animaletti dalle pose bizzarre, ad utensili da lavoro e oggetti quotidiani. Ricoperti di goloso cioccolato la frutta secca, intera o tagliata, la frutta candita dai colori più variegati e persino le caldarroste, cotte e personalizzate al momento, sino ad arrivare ai tradizionali cremini che differivano per gusti. Prodotti realizzati a mano da abili pasticceri locali o provenienti da regioni circostanti. Il profumo invitante del cacao, delle nocciole e del latte ha catturato l'attenzione dei tanti passanti che affollavano la piazza (complice anche il Black Friday). Tutti, dai più piccoli ai più grandi, si fermavano, anche solo per un istante, per ammirare, assaggiare e acquistare le numerose creazioni, sfiziose per gli occhi e per il palato. Per la felicità dei più piccoli, tra gli stand si aggirava il famoso Willy Wonka della Fabbrica di Cioccolato, che ha affascinato e incuriosito tutti grazie al suo particolare abbigliamento…ha fatto riaffiorare, in particolare nei più grandi, i ricordi di un' infanzia golosa e felice.


      Valentina D'Aulerio

      Sara Della Gatta

       


      Condividi questo articolo



       

       

      edit

      Scrivi su Scuolalocale clear remove

      Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
      account_circle
      email
      Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
      mode_edit
      Foto attach_file
      Indietro
      thumb_up

      Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

      Attendi una loro risposta, grazie!

      doneChiudi
      Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
      Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
      account_circle
      email
      Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
      Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      Foto attach_file
      Indietro
      thumb_up

      Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

      Attendi una loro risposta, grazie!

      Chiudi
      Chiudi