A Vasto è tutto pronto per l’edizione 2017 del Siren Festival - Questa mattina la presentazione ufficiale in Municipio
 
 
    Leggi il giornalino di un Istituto
     


      Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
      Rimuovi questa edizione come predefinita
      Mattei Attualità 25/07 25/07

      A Vasto è tutto pronto per l’edizione 2017 del Siren Festival

      Questa mattina la presentazione ufficiale in Municipio

      Oggi, 25 luglio, si è tenuta la classica conferenza stampa che, come ogni anno, anticipa di qualche giorno l’inizio del Siren Festival. Tenutasi nella sala consiliare del comune di Vasto, la conferenza è stata presieduta dal sindaco, accompagnato inoltre dagli assessori al turismo del comune di Vasto, Carlo Della Penna, e della regione Abruzzo, Silvio Paolucci.

      Il primo a parlare è stato proprio il sindaco che ha ancora una volta ringraziato DNA concerti e l’americano Louis Avrami, ideatore del festival. Successivamente la parola è passata agli assessori e alla direzione di DNA concerti, con l’annuncio ufficiale dei nomi più importanti che avranno l’occasione di esibirsi nei palchi del festival; dopodiché la parola è passata a Louis Avrami, che ha voluto ringraziare la città del Vasto per la sua splendida accoglienza che ogni anno gli riserva, e a Fabiola, portavoce dei volontari che aiutano DNA concerti nell’organizzazione e nella gestione del festival. 

      Durante la conferenza, e parlando direttamente con Pietro Fuccio, responsabile di DNA concerti, si è potuto intuire come quest’edizione sia diversa dalle altre, come quest’edizione abbia qualcosa in più rispetto alle edizioni passate soprattutto grazie alla possibilità di sfruttare molti più spazi rispetto a prima: cinque differenti palchi dove poter osservare decine e decine di artisti; scambiando qualche parola inoltre con Louis, si è potuto inoltre evincere come egli stesso punti molto sul palco ad accesso gratuito del Portale della chiesa di San Piatro, in via Adriatica: egli stesso lo ha definito come un palco per quelle promesse che hanno bisogno di un trampolino di lancio per farsi conoscere o per farsi apprezzare. 

      Si inizierà quindi giovedì sera con Malihini e Taxiwars, mentre venerdì avremo i primi big, come Ghali ed i Baustelle in piazza del popolo, e Allah-Las e Appart alla Jeger Music Stage, nel cortile del Palazzo d’Avalos. Qui troverete l’immagine con la line-up completa suddivisa per giorni e per stage [CLICCA].

      Diego Polverigiani


      Parole chiave:

      siren festival

      Condividi questo articolo



       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Seguici su Facebook!


      Chiudi
      Chiudi