L’Albero Rosa per la prevenzione e la promozione della salute - Un simbolo di vita e di speranza
 
 
    Leggi il giornalino di un Istituto
     


      Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
      Rimuovi questa edizione come predefinita

      L’Albero Rosa per la prevenzione e la promozione della salute

      Un simbolo di vita e di speranza

      Le donne sono il fulcro della nostra società. Se loro stanno bene, tutti lo siamo. Perciò la prevenzione contro il tumore al seno sta a cuore a tutti noi.

      Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente.
      Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale.
      Le donne sono la colonna vertebrale delle società.
      (Rita Levi Montalcini)

      Il 7 giugno 2017, presso il cortile della Scuola Primaria “Luigi Martella” dell’Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti”, si è tenuta l’inaugurazione dell’Albero Rosa, simbolo di sensibilizzazione e promozione della salute attraverso la prevenzione.Ispirandosi all’Urban Knitting, i ragazzi della 5 E hanno ricoperto un albero con lavori realizzati a mano con l’uncinetto.

      La coordinatrice del progetto, la maestra Miranda Sconosciuto, ha spiegato l’importanza della prevenzione e ha ringraziato la professoressa Emma Columbro della Scuola Secondaria di primo grado “Gabriele Rossetti” e gli sponsor: gli imprenditori della ditta “Metamer srl”, Maria Strever e il cavalier Gennaro Strever, la ditta di abbigliamento “Dgiraffa” di Raffaele Di Giacomo, ed “Effetti e Taxi” di Francesco Delle Donne.

      La maestra Miranda Sconosciuto, tanto amata e apprezzata per le sue importanti iniziative di volontariato, ha più volte fatto emozionare il pubblico con il suo toccante discorso e lei, con il suo animo puro e gentile, si è commossa di fronte all’approvazione e ai calorosi applausi di tutti.

      La dirigente scolastica, professoressa Maria Pia Di Carlo, ha ringraziato la maestra Miranda Sconosciuto e ha elogiato e sostenuto il progetto, affermando che tutto l’Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti” è e sarà sempre disponibile ad accogliere e ospitare manifestazioni che trattano temi sensibili.

      Io, sindaco dei ragazzi e delle ragazze di Vasto, ho illustrato i progetti del Consiglio Comunale dei Ragazzi per quanto riguarda l’associazionismo e il volontariato e ho assicurato che io e tutto il C.C.R. saremo sempre presenti ad ogni progetto e iniziativa.

      Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi.
      Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.
      (Harvey B. Mackay) 

      A simboleggiare le radici, il tronco e la chioma di un albero sono stati una bambina della scuola dell’infanzia, un bambino della scuola primaria e io, della scuola secondaria di primo grado, che abbiamo tagliato il nastro tricolore e inaugurato l’Albero Rosa. Presente alla manifestazione l’Assessore alle Politiche Sociali Lina Marchesani, che si è impegnata a sostenere l’iniziativa, riconoscendone l’importanza.

      La manifestazione si è conclusa con il saluto alla Scuola Primaria dei ragazzi delle quinte. Tra balletti, canti, urla di gioia, applausi, commozione e lacrime, l’anno scolastico si è concluso per tutti con il lancio dei palloncini. La Dirigente ha augurato a tutte le famiglie serene vacanze... ricordando, insieme alla maestra Miranda Sconosciuto, che a luglio la scuola accoglierà insegnanti, genitori, nonni e tutti i volontari nel tanto atteso progetto “Il cielo in una stanza”, un momento di condivisione tra adulti e bambini per esperienze sensoriali in laboratori di sartoria, cucina e orto.

      "La scuola è il nostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo.”

      Il Sindaco dei Ragazzi e delle Ragazze
      Simone Di Minni

       


      Condividi questo articolo



       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Seguici su Facebook!


      Chiudi
      Chiudi