Nel 2022 potremo osservare la fusione di due stelle - Sarà possibile ammirare la collisione senza l’uso di un telescopio
 
 
    Leggi il giornalino di un Istituto
     


      Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
      Rimuovi questa edizione come predefinita
      Mattei Curiosità 19/04 19/04

      Nel 2022 potremo osservare la fusione di due stelle

      Sarà possibile ammirare la collisione senza l’uso di un telescopio

      Due stelle binarie ruotano sempre più vicine ed è stata prevista la loro fusione nel 2022. Il sistema binario formato dalle due stelle si chiama KIC 9832227 ed è composto da una stella più grande del Sole e una più piccola.

      La rotazione del sistema sta accelerando e le stelle si stanno avvicinando tra loro sempre più. Questo indica che presto ci sarà la loro fusione e l’esplosione.

      L’energia prodotta in questo evento, nonostante la distanza di circa 1800 anni luce, lo renderà l’oggetto più luminoso del cielo dopo il Sole e la Luna.

      Quella che apparentemente sembrerà la nascita di una nuova stella nella costellazione del Cigno, sarà in realtà la conferma dell’avvenuta esplosione.

      Simone Murazzo


      Parole chiave:

      costellazione , esplosione , luna , sole , stelle

      Condividi questo articolo



       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Seguici su Facebook!


      Chiudi
      Chiudi