Grande soddisfazione per il Liceo Pantini-Pudente - Vittoria inaspettata per noi quattro ragazzi del Liceo Linguistico...
 
 
    Leggi il giornalino di un Istituto
     


      Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
      Rimuovi questa edizione come predefinita

      Grande soddisfazione per il Liceo Pantini-Pudente

      Vittoria inaspettata per noi quattro ragazzi del Liceo Linguistico...

      Vittoria inaspettata per noi quattro ragazzi del Liceo Linguistico, che formiamo la squadra di biliardo all'italiana dell’IIS “Pantini-Pudente”
      (Baiocco Serena, Barone Alessia, Primiano Lorenzo, Santillo Manuel), nella giornata del 25 marzo 2017.

      Il nostro percorso inizia ad Ottobre, quando, per la prima volta, iniziamo a tirare di stecca, su invito della Prof.ssa Maria Guida e sotto la supervisione di un istruttore d’eccezione, Remo Potalivo.

      A dicembre, il primo confronto con una realtà agonistica: veniamo chiamati a Cesena, in Emilia Romagna, per partecipare ad un’iniziativa chiamata “L'Isola che non c’è”, un evento organizzato dalla FIBIS (Federazione Italiana Biliardo all’Italiana Sportivo), che prevedeva una serie di incontri amichevoli tra le squadre studentesche di tutta Italia.

      Una volta tornati a Vasto, abbiamo continuato ad allenarci duramente, in vista del torneo regionale, che si è svolto sabato scorso presso il Circolo Amatori Biliardo, di Pescara. È qui che vinciamo il nostro primo torneo, a sei mesi dal nostro primo approccio con un tavolo da biliardo.

      Riportando una vittoria contro la squadra studentesca dell’Istituto Crocetti-Cerulli di Giulianova, ci assicuriamo un posto alle finali nazionali, che si disputeranno probabilmente agli inizi di giugno 2017.

      Sicuramente questa sarà un’occasione in cui daremo il massimo, tentando di farci valere in modo da portare ancora più in alto il nome della scuola, che ci ha dato la possibilità di scoprire una nuova passione.


      Alessia Barone, Lorenzo Primiano



      Parole chiave:

      biliardo , linguistico , riconoscimenti

      Condividi questo articolo



       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Seguici su Facebook!


      Chiudi
      Chiudi