I ragazzi del “Mattei” vincono il premio internazionale Muvizu - Gli studenti hanno realizzato l’originale video in inglese “Vasto, our own city”
 
 
    Leggi il giornalino di un Istituto
     


      Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
      Rimuovi questa edizione come predefinita
      Mattei Riconoscimenti 30/03 30/03

      I ragazzi del “Mattei” vincono il premio internazionale Muvizu

      Gli studenti hanno realizzato l’originale video in inglese “Vasto, our own city”

      Nei giorni scorsi, alcuni ragazzi del “Mattei” e la loro docente referente hanno ricevuto una emozionante notizia: al termine delle selezioni internazionali del concorso Muvizu Education International Animation, indetto da Muvizu, si sono aggiudicati il primo premio con il loro filmato “Vasto, our own city”.

      Seguendo le linee guida della gara, gli studenti si sono cimentati nell’interessante realizzazione del video con il software di animazione 3D della durata di due minuti, che mostra Vasto e i suoi luoghi più suggestivi.

      Gli ambienti, i personaggi e la sceneggiatura hanno coinvolto interamente alcuni ragazzi della classe 3A del Liceo delle Scienze Applicate (Francesco Cieri, Federico Di Ninni, Alessio Puczi, Sophie Di Stefano e Clara Mariagilda Ruzzi), che si sono dedicati alla progettazione e creazione di ogni singolo aspetto del video, sotto la guida della professoressa Antonella Pellegrini e il consiglio di altri professori.

      Non potevano mancare riferimenti nel video al lungomare, a Palazzo d'Avalos, a Piazza Rossetti, ai Trabocchi e alla Chiesa di San Giuseppe, di cui sono state descritte le caratteristiche salienti tramite la narrazione, in inglese, dei personaggi principali del cartone animato: nonno Mark e la nipote Julie.

      Ciliegina sulla torta è stata l’originale introduzione realizzata tramite il software After Effects con la quale è stato presentato il titolo del filmato “inglobandolo” fisicamente all’interno dell’ambiente di Piazza Rossetti.

      Fondamentali sono stati la collaborazione, il dialogo, le idee messe a confronto e l’utilizzo dei software, che i ragazzi hanno imparato ad usare con impegno e motivazione, acquisendo tante nozioni in più.

      Sebbene la progettazione e la realizzazione del video abbiano richiesto tempo e dedizione, il lavoro di squadra, come detto, ha giocato un ruolo essenziale e la soddisfazione è stata tanta e… non si sarebbe potuto sperare in un risultato migliore!

      Clara Mariagilda Ruzzi


      Parole chiave:

      animazione 3D , muvizu , premio , vasto , video

      Condividi questo articolo



       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Seguici su Facebook!


      Chiudi
      Chiudi