Alternanza scuola-lavoro, qualità e comunicazione - I professionisti illustrano cos’è la qualità e come comunicare efficientemente
 
 
    Leggi il giornale di un istituto
     

      • Macerata - I.P.S.E.O.A. "G. Varnelli" (in attivazione)
      • Campobasso - Liceo Classico "Mario Pagano" (in attivazione)
      • Isernia - I.S.I.S. "FERMI-MATTEI" - ISERNIA (in attivazione)
      • Termoli - I.I.S. Boccardi - Tiberio (in attivazione)
      • Trivento - N. Scarano (in attivazione)

      Palizzi Iniziative 28/03 28/03

      Alternanza scuola-lavoro, qualità e comunicazione

      I professionisti illustrano cos’è la qualità e come comunicare efficientemente

      Aula Magna Mattioli Vasto (Ph. Giulia Andrea Di Paolo)Si sono conclusi i 2 convegni che hanno visto protagonsti i ragazzi delle scuole di Vasto e di San Salvo e gli esperti del NSG Group, in occasione del progetto "Alternanza scuola/lavoro", tenutisi presso l'aula magna degli istituti di Vasto: Mattioli nella prima giornata e Mattei nella seconda.

      Il primo incontro

      Il primo incontro si è svolto presso l'aula magna del liceo scientifico R. Mattioli di Vasto, dove la preside, prof.ssa M.G. Angelini, ha rivolto i suoi saluti a tutti i partecipanti dando subito la parola all'ingegner Carlo A. Rea, il quale ha illustrato, per mezzo di slide, una panoramica su come vengono scelte le idee ed i progetti attraverso dei processi chiamati "Stage and gate".

      Dopo la presentazone dell'ingegner Rea, ha preso la parola il secondo relatore della giornata, l'ingegner Massimo Michetti, il quale ha iniziato la presentazione, sempre attraverso delle slide, delineando i settori in cui opera l’ NSG Group (Tecnical Glass, Automotive e Architectural). Ha proseguito l’intervento mostrando ai ragazzi dei video in cui veniva proposto l'uso del vetro, in un prossimo futuro, nel settore domestico e automobilistico. L’ingegnere ha sottolineato che è “l'innovazione che permette di rimanere sul mercato e battere la concorrenza”. Ha poi concluso le sue osservazioni con un video in cui viene dato un esempio concreto di innovazione attraverso la proiezione del test del parabrezza super leggero.

      Dopo l'intervento dell'ingegner Michetti, ha ripreso le redini della presentazione l'ingegner Rea, che ha fatto un discorso su come le nuove tecnologie siano costose e difficili da riparare, portando esempi concreti.

      Per concludere la giornata l'ultimo intervento è toccato al Plant Quality Leader, Dario Matteo, il quale apre la sua presentazione con una domanda: "Cos'è la qualità?". Per rispondere a questa domanda ha fatto un Brainstorming con tutti i ragazzi presenti divisi in gruppi, per poi analizzare insieme le risposte. Dopo questo Brainstorming ha presentato un video, in cui abbiamo potuto conoscere il metodo TQM (Total Quality Management) e le diffrenze tra l'uso di questo metodo e quello tradizionale di lavorare. Per concludere la giornata Dario Matteo ha spiegato perché fare qualità: oltre alla sicurezza e salvaguardia, i benefici saranno superiori ai costi.

      Aula Magna Mattei (Ph. Giulia Andrea Di Paolo)Secondo incontro

      Il secondo incontro si è  svolto presso l'aula magna dell'istituto E. Mattei, con l'apertura da parte del dirigente scolastico, dott. R. Ciafarone, che porge i suoi saluti ai partecipanti e cede la parola al primo relatore Patrizia Mascetra, responsabile della comunicazione, che ha illustra il tema della giornata "La Comunicazione". Chiede immediatamente agli studenti: "Cos'è la comunicazione?"; poi la descrive con dei video e delle slide, distinguendola in 3 tipi: Verbale (uso delle parole), Paraverbale (il tono con cui ci espirimiamo), Nonverbale (linguaggio del corpo).

      Prende quindi la parola l'ingegner Alessandro Bontempo, Plan Manager CRS, il quale mostra un video intitolato "5 modi per ascoltare meglio". Propone subito dopo un esercizio "Learning to doing" nel quale gli studenti hanno dovuto dividersi in coppie da 2 e, usando la penna fornita ad inizio convegno, colui il quale aveva la penna in mano, doveva parlare per 5 minuti senza che l'altro lo interrompesse, per poi scambiarsi di ruolo.

      La presentazione è continuata con alcuni video presi da Ted.com, in inglese e sottotitolati in italiano, sul tema "La negoziazione", per poi fare un altro Learning to doing, dove, le stesse coppie della fase precedente, hanno dovuto disegnare un oggetto comune, senza però parlare.

      Aula Magna Mattei (Ph. Giulia Andrea Di Paolo)Conclusa la presentazione dell'ingegner Bontempo, la parola è passata nuovamente al responsabile Mascetra che ha illustra il concetto di meeting (riunioni), descrivendo le basi e le linee guida per avere delle riunioni efficienti, soffermandosi anche sui ruoli da assumere durante i meeting. Ha proseguito spiegando l'importanza di avere un leader, cioé “colui che viene riconosciuto dalle persone, colui che sa comunicare con gli altri e che incoraggia la partecipazione”.

      Sul finire del convegno i due relatori si sono alternati nella presentazione, illustrando un video della National Geographic sulla leadership (Volo Hudson, 15 Gennaio 2009).

      Finita la proiezione si è discusso della comunicazione scritta, con due spezzoni tratti dai film di Totò (Totò, Peppino e la... malafemmina) e Benigni-Troisi (Non ci resta che piangere).

      Siamo stati congedati dal responsabile Mascetra con una riflessione inerente il fatto che usiamo sempre di più i mezzi tecnologici per comunicare e sempre meno le parole. Per lasciare impressa quest’immagine ha ceduto il finale ad uno spezzone tratto dal film oscar: "La vita è bella".

      Gabriel Nechita

       


      Condividi questo articolo



       

       
       

      edit

      Scrivi su Scuolalocale clear remove

      Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
      account_circle
      email
      Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
      mode_edit
      Foto attach_file
      Indietro
      thumb_up

      Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

      Attendi una loro risposta, grazie!

      doneChiudi
      Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
      Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
      account_circle
      email
      Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
      Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      mode_edit
      Foto attach_file
      Indietro
      thumb_up

      Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

      Attendi una loro risposta, grazie!

      Chiudi
      Chiudi