Una nuova golosa ricetta di Giorgio Spadaccini: i macarons - Tutti i passaggi illustrati
 
 
    Leggi il giornalino di un Istituto
     


      Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
      Rimuovi questa edizione come predefinita
      Mattei Ricette 14/03/2016 14/03

      Una nuova golosa ricetta di Giorgio Spadaccini: i macarons

      Tutti i passaggi illustrati

      Riflettori puntati su una nuova golosa ricetta del nostro Giorgio Spadaccini: I macarons.

      INGREDIENTI
      Per le meringhe:
      100g di albumi (circa 3)
      130g di farina di mandorle
      130g di zucchero semolato
      115g di zucchero a velo
      35g di acqua

      Per la crema al lampone:
      60g di lamponi
      10g di zucchero a velo
      50g di cioccolato bianco

      PROCEDIMENTO
      Prima di tutto, per preparare la crema al lampone, lavare i lamponi con acqua fredda. Frullarli con dello zucchero a velo, quindi scaldarli fino a portarli ad ebollizione. Far passare il composto per un setaccio a maglie fini, quindi mescolarlo con del cioccolato bianco precedentemente sciolto e lasciato raffreddare. Tenere in frigo per almeno tre ore.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Nel frattempo iniziare la preparazione dei macarons montando gli albumi d'uovo e mettendoli da parte. Preparare uno sciroppo di acqua e zucchero e scaldarlo fino a tre minuti dopo l'ebollizione, quindi versare immediatamente a filo sugli albumi, mescolando costantemente con uno sbattitore elettrico.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Continuare a montare finché la mistura non è fredda, quindi aggiungere la farina di mandorle e lo zucchero a velo precedentemente setacciati.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Mescolare, quindi colorare il composto con del colorante e metterlo in una sacca da pasticciere. 

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Formare dei dischi con il composto. Per farli tutti delle medesime dimensioni in modo semplice è sufficiente aggiungere un secondo foglio di carta forno con sopra disegnati dei cerchi, sotto il primo. 

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 15 minuti, quindi lasciar raffreddare le meringhe. Mettere sul lato piatto di metà di esse la crema precedentemente preparata, quindi accoppiare ogni meringa con la crema ad una senza.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      I macarons vanno conservati in frigo o semplicemente in un luogo fresco ed asciutto, in base alla crema con cui vengono farciti. Se farciti con la crema di questa ricetta, ad esempio, vanno tenuti in frigo. Altre deliziose alternative alla crema ai lamponi possono essere ganache al cioccolato (che sia bianco o al latte), creme alla vaniglia o creme al limone come la lemon curd.

       

       

       

       

       

       

       

      Giorgio Spadaccini


      Parole chiave:

      dolci , macarons

      Condividi questo articolo



       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Seguici su Facebook!


      Chiudi
      Chiudi